Gravidanza e Allattamento

Il latte materno viene solitamente prodotto due giorni dopo il parto,grazie alla prolattina, un ormone liberato meccanicamente a seguito della suzione. Forte stress dovuto al parto o alla gravidanza, disfunzioni della tiroide, disidratazione della mamma, calorie insufficienti e mancanza di sonno, sonofattori che agiscono negativamente sulla produzione del latte. Oltre ad evitare, dove possibile, i precedenti fattori, si può stimolare la produzione del latte utilizzando piante galattogoghe,durante tutto il periodo dell'allattamento. Tra le principali troviamo il luppolo, il finocchio, il prezzemolo ed il fieno greco.

Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-12 di 240

Imposta la direzione decrescente
Pagina
per pagina